a cura di Alba Giulia

XIII, Il Giorno del sole nero di Jean Van Hamme, testi, e William Vance, disegni. Panini Comics, collezione 100%

Quando si risveglia dall'operazione chirurgica, praticatagli sul tavolo della cucina di un'anziana coppia da un exdottoressa alcolizzata, alla prima domanda che gli vine posta XIII non può rispondere.

“Be', non mi ha potuto dire il suo nome. Si direbbe che abbia perduto completamente la memoria!”

Alan, questo il nome provvisorio che gli viene dato dai suoi salvatori, è stato trovato in riva al mare con una ferita di arma da fuoco alla testa, una chiave cucita nel collo della camicia ed uno strano tatuaggio sulla spalla sinistra con la cifra tredici scritta a numeri romani.

Non farà in tempo, però, a ritrovare la memoria del suo passato, perchè sarà questo a venire a bussare violentemente alla porta.

Il nuovo tentativo di ucciderlo sarà accompagnato da un indizio, la foto del nostro protagonista accompagnato da una bella donna bionda, chi sarà?

Da qui comincia la caccia alla propria identità, ma cosa resta da fare se molti indizi portano dritti all'uccisione del presidente William B. Sheridan durante una visita ufficiale negli Stati Uniti? A quel punto davvero conviene scavare fino alla verità?

Essere scampato alla morte si può rivelare una sfida rischiosa e gli eventi potrebbero velocemente precipitare; spie, gruppi criminali, esercito, prigione, questi sono alcuni degli ingrediente di questa avvincente storia, il tutto portato in scena con “attori” perfettamente calati nella parte come solo nel fumetto o nel grande cinema possiamo vedere.

 


19x26, B., 192 pp., col. Torna in una nuova edizione la saga capolavoro di Jean Van Hamme e William Vance. Il volume ristampa XIII 1: Il giorno del Sole Nero, XIII 2: La dove va l’Indiano…, XIII 3: Tutte le Lacrime dell’Inferno e XIII 4: Spads.